ASD BELLINZAGO C5

Chania

 

LA STORIA

 

LA NASCITA

Siamo una società nata nel 2015 dall’unione di 2 società storiche del calcio a 5 lombardo, l’Asd Vimodrone e i Boys Bellinzago che, grazie alla grande passione del presidente Ravizzini Alberto, dei suoi collaboratori Bergamaschi Danilo, Beltrame Diego , Ancona Giovanni e del rappresentante dei Boys Bellinzago Prina Gianfranco ( ora vicepresidente della società), ha permesso la nascita di una nuova realtà del calcio a 5 lombardo , l’Asd Bellinzago C5.
Questo progetto ambizioso è partito nel giugno 2015 quando dopo brevi colloqui informativi e chiarificatori tra le due società , si è arrivati alla conclusione di fonderle sotto un'unica denominazione per poter iniziare un cammino insieme di crescita sportiva e di collaborazione. E’ iniziato in quel momento un duro lavoro di equipe per implementare la rosa della prima squadra e una ricerca certosina sul territorio per trovare e convincere ragazzi giovani ad impegnarsi nella realizzazione della nostra squadra Under 21 nazionale. Lavoro che ci ha portati ,nel modo migliore , ad essere pronti a settembre per affrontare i due campionati in questione, permettendoci così di iniziare una bellissima e fortunatissima ”cavalcata” .

 

 

LA CRESCITA

Il tema del progetto era che la prima squadra dovesse in tre anni salire in C1 e che la squadra giovanile U21 permettesse ai nostri ragazzi di crescere ed imparare il gioco del calcio a 5 per diventare poi il substrato vitale ed il bacino della prima squadra.
Il lavoro da fare era tanto e doveva essere di qualità dovendo far quadrare tutti gli ingranaggi di questa nuova macchina che avevamo creato. Abbiamo studiato e pianificato ogni dettaglio ed alla fine di agosto del 2015 eravamo pronti ad iniziare questa nuova avventura. Siamo riusciti a fare meglio del previsto con la prima squadra che, sotto la guida tecnica di Gianluca Buzzi, nel 2017 ai play-off, ha raggiunto il massimo obiettivo : la promozione in Serie C1.Diverso il discorso per l’Under 21, con la quale purtroppo, abbiamo incontrato maggiori difficoltà. Infatti dopo il primo anno di campionato nazionale ci siamo accorti che l’impegno era troppo oneroso, sia per i ragazzi che per la società, e quindi il secondo anno abbiamo preferito dedicarci esclusivamente alla prima squadra, permettendo ai ragazzi che lo avessero voluto di allenarsi con essa per non interrompere il loro percorso di crescita. Decisione, come detto prima ,che si è rivelata corretta poiché ci ha permesso di essere promossi in C1 e di affrontare l’annata successiva con grande slancio e vigore.

 

L'AFFERMAZIONE

La promozione in C1 ci ha dato, ancora di più, per l’anno successivo, quella carica e quella voglia per poter mettere in campo tutta la nostra passione e continuare un percorso sia per gli obbiettivi della prima squadra sia per la rinascita della nuova Under 21 regionale, che ci avrebbe portato a grandi soddisfazioni. Siamo nel 2017 e al primo anno di C1 arriviamo a disputare la finale regionale dei play off per salire in serie B che perdiamo con grande onore con la Chignolese C5. Intanto la nostra Under 21 regionale , riformatasi con quasi tutti i nostri vecchi ragazzi dell’anno precedente , si è fatta onore su tutti i campi lombardi arrivando a metà classifica non lontano dai play off. Come sempre accade il rumore dei buoni risultati porta audience e pubblicità positive che nel 2019 ci permettono di allestire una rosa della prima squadra di prim’ordine, ben allenata e guidata da Diego Beltrame, loro collaudato allenatore da ormai tre anni. La squadra così riesce ad essere per un mese in testa al campionato e in sicura zona play off prima che a fine febbraio 2020 si dovesse interrompere tutto per l’arrivo del maledetto COVID 19, stoppando la cavalcata straordinaria di questi ragazzi meravigliosi che chissà dove avrebbe potuto portarli.
Si interrompe, per adesso , con questo Virus , la nostra storia ma di sicuro non finisce , poiché se ad oggi il futuro del calcio a 5 lombardo e molto fumoso ed incerto , l’Asd Bellinzago non ha intenzione di mollare, infatti ci stiamo preparando nel modo migliore per la ripresa e per non farci trovare impreparati .